Niente critici o chef, ma solo i cittadini di Roma hanno designato dove si mangia la migliore amatriciana a Roma e ci hanno trasmesso 10 storie di romanità, passione per le tradizioni e amore per la città…

da RomaToday 

Nadia Deisori e Claudiana Di Cesare


Discussa e amata come una bella donna, l’amatriciana si è dimostrata ancora una volta una delle perle della cucina italiana. E poi, chi l’ha detto che di Roma vale la pena conoscere solo il Colosseo, il Foro e San Pietro?  Per quasi un mese, grazie alla nuova sfida #AROMACIPIACE l’amatriciana,  vi siete appassionati con noi, avete tifato, votato e detto la vostra. Ci avete indicato i 10 vostri luoghi del cuore dove assaggiare la famosa ricetta,  ma soprattutto 10 luoghi che raccontano una storia di Roma, nascosta nelle tradizioni delle cucina romana e i suoi segreti , trasmessi  dai nonni ai nipoti, assieme al duro lavoro e alle sempre nuove sfide. 

Sono stati più di 13mila i voti dei lettori di Romatoday che con la finalissima a 10 hanno decretato il vincitore.  #AROMACIPIACE non è una guida di sapienti critici o di giornalisti raffinati, ma abbiamo scoperto, grazie a voi, che non si tratta solo di proteggere una ricetta tipica regionale, come quella della ‘amatriciana’ o ‘matriciana’, ma che tutti e 10  si sentono testimoni del grande amore per Roma, i suoi valori più profondi, le tradizioni più amate dai romani e forse meno conosciute dai turisti. 

Ecco i 10 ristoranti a Roma dove mangiare la migliore amatriciana, 10 luoghi da visitare, 10 storie da conoscere:

1 – La cucina romanesca dell’Osteria Angelino dal 1899